www.DirittoAlGioco.net

Ravenna e la cultura ludica partecipata

 

index - introduzione - attività - tema - archivio - gruppo promotore - opinioni - logo

Festa diritto al gioco 2017

FESTA DEL DIRITTO AL GIOCO - 28 maggio 2017 ingrandimento promuovi anche tu ingrandimento

Nel pomeriggio del 28 maggio 2017, in un bel pomeriggio di inizio estate, si è bene realizzata anche la quinta edizione della Festa di celebrazione del diritto al gioco.

Anche per quest'anno sono state tante le famiglie che hanno scelto di passare un bel pomeriggio di gioco, scegliendo tra le tante proposte vecchie e nuove di attività ludiche a prevalente carattere motorio, tutte svolte all'aperto sul rigoglioso prato e tra gli alberi che cominciano ad avere cappelli ampi ed ombrosi delle Manifiorite di Ravenna.

Si è visto il ritorno arricchito di nuovi strumenti sonori dell'Albero dei suoni di Sabina arricchito dal ritmo dei tamburi di ...; dell'associazione Italia Filippine Mabuhai con i loro Giochi d'oriente; dell'amico Dario con il suo tavolo di giochi da tavolo di ultima generazione; del laboratorio di manualità creativa proposto dal centro La Lucertola; dell'area con la Ruota Magica e la proposta di Musicoterapia nonchè il "Gioco della patata" che con il suo svolgersi ha sorpreso ed attratto tutti/e; il tavolo del baratto; il "Labirinto di lenzuola"; la "Ragnatela di Arlecchino"; il "Piccolo villaggio di tende di bambù"; rumorosi ingrandimento

E poi nuove proposte, prima tra tutte quella della Zebra gialla con la loro proposta di zoo antropologia, a cui si è anche aggiunta la proposta di pet terapy del Sorriso di Giada; l'area dei giochi con le "comete" (a risulta di proposte ludiche realizzate dai genitori della scuola Monti dei "Genitori in gioco"); il laboratorio di costruzione del giocattolo (girandole) proposto dalla scuola Manifiorite - insegnanti e genitori - a cui si sono aggiunte anche le maxi girandole realizzate alla scuola Arcobaleno;

Il tutto è stato tenuto assieme dall'opera degli operatori dell'associazione Lucertola Ludens, che si sono preoccupati dei permessi per l'occupazione del suolo pubblico e della chiusura della strada, della relazione con l'ufficio Aree verdi del Comune di Ravenna, dei rapporti di collaborazione con il centro La Quercia (per poter garantire tavoli e cavalletti a supporto delle attività nel parco), dei rapporti con il centro Quake (che ha messo a disposizione le toilette e le sedie), del trasporto tramite un furgone (gentilmente prestato da volontario della parrocchia San Simone/Giuda), dei buoni acquisto Coop Aquileia per la merenda e della sua distribuzione, della conduzione diretta di alcune attività (l'Albero dei suoni e i giochi con la Cometa), del coordinamento e documentazione dell'evento, nonchè il trasporto e la disposizione di supporti e materiali necessari alle attività, costruzione del "Labirinto di lenzuola" e delle "tende in bambù".

giocolibero ingrandimento
albero dei suoni ingrandimento
batteria fai da te ingrandimento
il boss della musica ingrandimento
 
gioco delle scatole e comete ingrandimento centrare ingrandimento raccogliere ingrandimento bersaglio mobile ingrandimento
bersaglio mobile ingrandimento
Questo gioco è stato ideato durante gli incontri preparatori svolti alla scuola dell'infania Monti, coinvolgendo un gruppo di mamme che avevano l'intenzione di inventare e getire una mattina di festa per i bambini/e della scuola.
Il gioco si chiama "Scatole magiche" e chiede ai giocatori di porsi al di fuori del limite segnalato con il nastro bianco e rosso a terra, e da li cercare di lanciare le "comete" per fare centro nelle scatole. Quando le "comete" da lanciare sono esaurite allora si ferma il gioco, e si vanno a riprendere quelle dentro e fuori la scatole per poi ricominciare a giocare magari contando di punti fatti da ciascuno/a.
Nella sua semplicità il gioco diventa facilmente trasmissibile da un giocatore all'altro/a, E durante la Festa ne è anche nata una variante: al centro non vi sono più delle scatole da centrare come bersaglio ma un "bersaglio mobile", un giocatore che si presta a sfuggire ai lanci delle comete fatti dagli altri/aaltre.
area battaglia di comete ingrandimento pronti al via ingrandimento durante la battaglia ingrandimento  
       
       
       
       
       
       
       

 

Si ringrazia il centro La Quercia per avere contribuito offrendo la diponibilità di tavoli e transenne per chiudere la strada via Eraclea; il centro Quake per la disponibilità all'uso delle sedie e delle toilette; della presenza alaternata dei vigili urbani e dell'ambulanza con personale preventivo della Croce rossa.